Le finaliste di .itCup 2015: eVeryride | ITCup
.itCup Registro è la startup competition riservata alle startup del settore ICT

Le finaliste di .itCup 2015: eVeryride

Le finaliste di .itCup 2015: eVeryride

di Antonio Pirozzi

Carsharing e bikesharing stanno rivoluzionando in positivo la mobilità delle principali città del mondo: ma come districarsi tra i molti servizi offerti? eVeryride è l’aggregatore che vi consente di muovervi in libertà. La nostra nona startup di #itcup15 si racconta con le parole di Lorenzo Polentes, il suo CEO.

 

Come nasce l’idea di eVeryride?

La ricerca di semplificazione è insita nella natura stessa dell’uomo. L’avvento a Milano di molteplici servizi di carsharing in modalità free floating, ognuno con propria offerta specifica in termini di prezzo e servizio, ma soprattutto ciascuno con applicazione proprietaria la cui consultazione era necessaria per poter usufruire del servizio associato, ha richiesto un intervento di semplificazione: “Ma se invece di dover aprire sempre mille app per trovare un’auto qui a Milano bastasse aprirne una sola non sarebbe una gran cosa?” “L’hai detto! Facciamola!”. E cosí fu.

Negli ultimi anni numerose aziende hanno introdotto servizi di ridesharing in città (carsharing, bikesharing e scootersharing). Ciò ha ingenerato indiscussi benefici a livello ambientale, quali ad esempio il calo delle emissioni inquinanti e l’ottimizzazione dei parcheggi e del traffico. Tuttavia non esisteva ancora un coordinamento, perciò l’offerta giungeva frammentata al cittadino, impedendogli di creare sinergie con la comunità di utilizzatori del servizio e godere appieno delle potenzialità del servizio stesso. Proprio per semplificare la vita degli utilizzatori di questi servizi e per migliorarne fortemente l’esperienza d’uso è nato eVeryride.

 

Web

 

Qual è la novità di eVeryride ? 

eVeryride stesso è la novità! eVeryride è l’aggregatore di tutti i carsharing, bikesharing e scootersharing. L’app eVeryride consente di visualizzare, comparare e prenotare i veicoli di tutti i servizi da un’unica mappa. Disponibile per iOS, Android e Windows Phone, è dotata di numerose funzionalità aggiuntive, quali la notifica all’arrivo di un nuovo veicolo in un’area impostata ed il calcolo di tempi e costi per raggiungere la propria destinazione. In un prossimo futuro, eVeryride verrà arricchito dello sviluppo di numerose ulteriori funzionalità volte a migliorare l’esperienza dell’utente.

 

Molti italiani vanno in Silicon Valley per investire sul proprio progetto innovativo. Secondo te in Italia cosa non funziona? Dove si blocca il meccanismo della filiera? 

Gli investimenti sono elementi fondamentali per il futuro di qualsiasi startup. Se il capitale necessario a sostenerli è presente in una nazione, ma chi lo possiede manifesta una scarsa propensione al rischio (merito una cultura che spinge al contrario al risparmio ed accantonamento del denaro), questa è l’Italia. Paradossalmente, però, le startup rappresentano sicuramente un elemento fondamentale per il futuro industriale del nostro Paese. Queste infatti altro non sono che le piccole realtà imprenditoriali dell’era digitale: richiamando le origini venete mie e della quasi totalità dei ragazzi di eVeryride sarebbe opportuno ricordare cosa un tessuto di molteplici piccole identità, opportunamente favorito, sia riuscito a ingenerare solo qualche decina di anni fa. E tra molte piccole realtà c’è poi sempre qualcuna che riesce nell’ambizione di divenire grande.

 

eVeryride - Mockup_small

 

 

Come mai hai deciso di partecipare a .itCup? 

Quello che ci siamo riproposti con eVeryride è stato di proporre alla cittadinanza italiana prima, mondiale poi, qualcosa di concreto e utile e che potesse contestualmente contribuire allo sviluppo del tessuto sociale. eVeryride facilita l’adozione di soluzioni eco-compatibili ed economicamente sostenibili (carsharing e bikesharing) che già delineano la nostra nazione per primato inconsueto d’uso. Complice la stessa recente attenzione per soluzioni di mobilità condivisa e sostenibile, eVeryride é un progetto destinato ad affermarsi, con il corretto supporto, a livello globale. Crediamo fortemente che il cambiamento sia possibile e vorremmo viverlo in “prima linea”, sentendoci artefici. Per questo, con il percorso di formazione di Registro .it e la possibile partecipazione alla tanto agognata startup school Mind The Bridge speriamo di avere il miglior supporto per farlo!

string(0) ""