Le finaliste di #itcup14: Swap Party | ITCup
.itCup Registro è la startup competition riservata alle startup del settore ICT

Le finaliste di #itcup14: Swap Party

Le finaliste di #itcup14: Swap Party

Last but not least, è il turno della nostra ultima finalista di .itCup Registro 2014: Swap Party, raccontata dal suo fondatore Rodolfo Duè.  In questo momento Swap Party si trova ai piedi del podio di itFan, a pochi voti di distanza dalla terza classificata…con il vostro voto potete fare la differenza e farle vincere il premio di comunicazione messo in palio da iDNA!

Raccontaci la tua idea di startup in un tweet
Con Swap Party condividi il guardaroba e ti diverti a risparmiare, eliminare gli sprechi, ridurre i consumi e scoprire stili diversi. Gratis!

Quando e come è nata l’idea?
L’idea è nata organizzando feste del baratto di moda di qualità (gli swap party per l’appunto) che riescono tanto meglio quante più persone vi partecipano e quanti più oggetti sono messi in scambio. Siamo arrivati ad avere fino a 200 partecipanti che scambiavano 6 oggetti ciascuno e ci siamo subito accorti che ‘gestire’ 200 persone e ‘muovere’ 1200 oggetti in poche ore è faticoso e costoso. Usando la Rete invece è possibile farlo molto più facilmente e gli oggetti e le persone coinvolti possono essere molti di più. Così è nata la community amatoriale Swap Club Italia con cui abbiamo testato l’idea. 3 anni dopo ho avuto la possibilità di iniziare a pensare ad un’app mobile con un software appositamente concepito ed è nato ’Swap Party’.

 

Schermata 2014-10-08 alle 13.49.27
Presentaci il team
Mi chiamo Rodolfo Due’, guido il progetto e l’azienda che lo porta avanti. Ho 45 anni e una discreta esperienza di startup. Ho creato con altri bancalavoro.com, il primo sito commerciale di recruiting online italiano, ho poi aperto come responsabile marketing la filiale italiana della tedesca jobpilot.com (in seguito assorbita da monster.com), successivamente ho lavorato nella direzione commerciale di chl.it e più recentemente aperto la filiale italiana del business network tedesco xing.com. Con me lavorano adesso a Swap Party 4 persone.
Nicola Petracchi, che è uno sviluppatore web di esperienza e ha lavorato in molti progetti importanti, in Swap Party ha progettato tutte le API del server che fanno funzionare l’app.
Lara De Laurentis che è laureata in informatica umanistica e in Swap Party si occupa del front end della versione web dell’app.
Goran Djukic che è uno sviluppatore mobile esperto e ha progettato l’app in iOS che presto verrà pubblicata nell’App Store.
Andrea Picchi che è un grafico con molta esperienza nella user interface e user experience di app mobili e ha disegnato la grafica e le interazioni dell’app mobile.

Cosa ti aspetti dalla finale di .itCup
Ho iscritto Swap Party a questa competizione per avere feedback qualificati sul progetto e un po’ di visibilità in vista del lancio che avverrà poche settimane dopo la conclusione dell’Internet Festival. Inoltre l’app Swap Party nasce senza confini geografici e dunque con risorse adeguate potrebbe scalare e diventare un’operazione interessante per degli investitori con competenze e interessi focalizzati sui temi chiave del nostro progetto, il fashion, il mobile e la sharing economy, tutti e tre molto ‘caldi’ in questo periodo.

string(0) ""